Categorie
Uncategorized

Le migliori posizioni e i consigli per fare sesso in auto

Anche se non è il posto più comodo del mondo per quasi tutto, il retro di un'auto è stato il luogo in cui molti hanno avuto i loro primi incontri sessuali. A volte è impossibile trovare un posto migliore per fare sesso con il proprio partner quando farlo all'aperto è fuori discussione.

L'auto è un luogo discreto e silenzioso, ha l'aria condizionata e il riscaldamento, si può ascoltare la musica, insomma, ha i suoi vantaggi, ma di solito è anche un luogo molto stretto e scomodo, in cui un essere umano di proporzioni normali ha difficoltà a muoversi agevolmente e senza urtare nulla. Se a questo si aggiunge il fatto che invece di un solo essere umano, di solito si tratta di due esseri umani che cercano di interagire tra loro, la situazione si complica ulteriormente. Per questi motivi, a volte usiamo la nostra auto per un rapporto sessuale veloce, ma se la impostiamo nel modo giusto, ci possono essere una miriade di opzioni e posizioni che rendono l'esperienza unica.

 

Consigli per fare sesso in auto

Cominciamo con alcuni consigli generali per migliorare l'esperienza. Anche se sono sicuro che avete visto o vi hanno raccontato storie di persone che fanno sesso mentre guidano, è sicuramente una scelta sbagliata per voi e per gli altri conducenti, quindi per favore fermate l'auto.

 

Fatelo di notte o in un luogo buio

Di notte è molto più difficile vedere cosa succede all'interno di un'auto, quindi l'oscurità aumenterà notevolmente la vostra privacy. Un'altra opzione è rappresentata dai vetri oscurati, anche se la notte è più economica.

 

Chiudere l'auto e spegnere le luci interne

È importante assicurarsi che le porte non possano essere aperte dall'esterno e che, se qualcuno tocca accidentalmente la porta dall'interno, le luci interne non si accendano.

 

Abbassare il volume

Forse non è il posto migliore per annunciare ai quattro venti i vostri orgasmi. Cercate di fare in modo che se qualcuno passa davanti al vostro veicolo, non sappia che ci sono due persone che si fanno gli affari loro. Tenete tutto ciò che vi serve a portata di mano. Qualunque cosa sia, è poco sexy doversi contorcere o perdere l'equilibrio perché si stanno prendendo i fazzoletti dal vano portaoggetti o si sta scegliendo il preservativo migliore per l'occasione.

 

Le migliori posizioni per il sesso in auto

Dopo questi aspetti precedenti e molto importanti da tenere in considerazione, passiamo alle raccomandazioni sulla postura. Qui di seguito vi diamo alcune idee ma, in realtà, data la varietà dei modelli di auto e delle dimensioni delle persone (argomento più che mai importante), le posizioni appropriate possono essere molto diverse a seconda del veicolo. Detto questo, eccoci qua, e se non ve la sentite, potete sempre provare alcuni di questi giochi erotici che non prevedono necessariamente la penetrazione. Se non avete un'auto e volete provare la sensazione di farlo in luoghi insoliti, potete dare libero sfogo alla vostra immaginazione e provare altri luoghi altrettanto o più eccitanti.

 

Il classico pompino al conducente

Un classico del piacere in auto, che consiste semplicemente nel praticare sesso orale al conducente mentre quest'ultimo è seduto al suo posto. Confortevole per entrambi i partner, consente variazioni come la masturbazione al posto del sesso orale. È importante che l'auto sia ferma per evitare problemi. Poiché si tratta di una fantasia così diffusa, prestate attenzione a questi consigli su come ritardare l'eiaculazione in modo da poter durare più a lungo durante il sesso e non lasciare che l'eccitazione rovini il momento.

 

Missionario dal tetto basso

La maggior parte delle auto consente di abbattere lo schienale dei sedili posteriori e di ottenere qualcosa che assomiglia a una superficie liscia, una sorta di "letto" nella parte posteriore del veicolo. Qui i partner possono sdraiarsi e praticare la posizione del missionario, senza dubbio una delle posizioni migliori, dimenticando per qualche istante di essere in auto. Un'unica raccomandazione: non dimenticatelo troppo, perché le testate contro il soffitto, che si trova a pochi centimetri dalla vostra testa, sono molto comuni.

 

Cavaliere seduto

Se decidiamo di stare sui sedili anteriori, una posizione piacevole può essere quella in cui l'uomo si siede sul sedile anteriore del passeggero e la donna sale sopra, di fronte a lui, con le gambe ai lati del sedile. È una buona opzione anche per il sesso anale. È una posizione in cui ci sentiremo molto vicini alla nostra partner e potremo guardarla direttamente negli occhi. Questa posizione si distingue anche perché permette una penetrazione profonda e piacevole.

 

 

Categorie
Uncategorized

Le migliori posizioni per il sesso sotto la doccia (e alcune precauzioni)

Il sesso sotto la doccia potrebbe non essere una buona idea come nei film – ci sono alcuni pericoli in agguato sotto forma di rubinetti affilati e pavimenti scivolosi – ma se fatto bene, è ancora molto piacevole e può essere un bel cambiamento rispetto al sesso che di solito facciamo su un materasso.

Cominciamo con le basi del sesso sotto la doccia. La prima cosa da considerare è la temperatura. È piuttosto raro trovare qualcuno che si eccita a bassa temperatura, anche se sta bollendo nelle caldaie dell'inferno. Pertanto, la prima e più importante cosa da fare è avere un'acqua calda che sia confortevole per entrambi. È inoltre importante che la stanza sia ben riscaldata, poiché l'acqua potrebbe non coprire entrambi in ogni momento.

Un altro trucco interessante è quello di procurarsi un lubrificante impermeabile per facilitare la penetrazione anale o vaginale. L'opzione più adatta è un lubrificante impermeabile a base di silicone.

Per evitare di scivolare, procuratevi un tappetino antiscivolo da mettere sul pavimento della doccia. Non sarà la cosa più decorativa del mondo, ma vi aiuterà a dimenticare quel piccolo problema. Il sapone, e soprattutto l'ammorbidente, possono rendere il pavimento della doccia una superficie estremamente pericolosa, quindi fate molta attenzione.

Non sono solo i bambini a usare i giocattoli sessuali nella doccia, tanto meno questo tipo di giocattoli. Ci sono molti sex toys impermeabili sul mercato che potete provare. Ci sono sempre più opzioni.

Infine, la penetrazione è un'ottima opzione per il sesso sotto la doccia, ma non è l'unica. Il sesso orale o la semplice esplorazione delle zone erogene del partner con l'aiuto del getto d'acqua possono essere altrettanto stimolanti.

 

Posizioni sessuali sotto la doccia

In realtà, è possibile provare qualsiasi posizione nella doccia se si è veramente determinati a farlo e si ha poca paura di rompersi il collo. Ma è vero che alcuni sono più adatti a questo particolare ambiente.

Se siete amanti del sesso nella doccia, potrebbe essere una buona idea installare una sorta di barra o maniglione sulla parete per garantire la sicurezza. Sono economici, facili da installare e possono risparmiare un viaggio al pronto soccorso.

1. Il cane in piedi

Senza dubbio, una delle migliori posizioni da doccia è la classica pecorina in piedi, ben salda al pavimento. Si potrebbe anche fare in ginocchio, ma il pavimento è troppo duro e il getto della doccia probabilmente colpirebbe la testa, con conseguente disagio.

2. Il cowboy seduto

In pratica, la persona con il pene si siede sul pavimento, su uno dei sedili della doccia o sul bordo della vasca da bagno (fate attenzione a questo) e l'altra persona cerca una posizione adatta che permetta la penetrazione anale o vaginale.

3. Gamba alzata

La persona da penetrare solleva una gamba per farsi penetrare dall'altro mentre si trovano l'uno di fronte all'altro. In questa posizione è molto utile avere un punto di presa e di appoggio per la gamba sollevata. Si può fare anche da dietro, anche se non bisogna sottovalutare l'emozione che può dare un bello sguardo.

4. Sesso orale

Se non volete avere troppi problemi, il sesso orale è un'opzione perfetta sotto la doccia, anche se se la persona che lo riceverà ha una vagina, dovreste procurarvi un sedile da doccia per renderlo comodo per tutti.

 

Precauzioni per il sesso sotto la doccia

  • Anche se il sesso sotto la doccia è sicuramente più pulito, l'acqua non previene la gravidanza, quindi prendete sempre le dovute precauzioni e usate sempre il preservativo.
  • Se è la prima volta che fate sesso sotto la doccia, consideratelo un esperimento. Il sesso sotto la doccia non è per tutti e va bene se non vi piace. Rispettate la decisione del vostro partner, sia essa positiva o negativa.
  • Fate attenzione anche quando uscite dalla doccia, soprattutto perché potreste essere stanchi o avere le vertigini.
  • Asciugate bene le parti intime, soprattutto le parti intime, perché l'umidità è il terreno perfetto per funghi e batteri.
Categorie
Uncategorized

La percentuale di disfunzione erettile è più alta negli uomini gay?

La disfunzione erettile colpisce milioni di uomini in tutto il mondo, indipendentemente dalla razza, dalle preferenze sessuali o dallo stato di coppia, anche se esiste un fattore di differenziazione significativo: l'età. L'incidenza dei problemi erettili è maggiore negli uomini anziani, a partire dai 50 anni, e aumenta nel tempo. Su questa base, si può affermare che gli omosessuali sperimentano la disfunzione erettile allo stesso modo degli eterosessuali, indipendentemente dal fatto che il rapporto sessuale sia coinvolto o meno. Tanto che le strategie di trattamento per gli omosessuali sono esattamente le stesse dei pazienti eterosessuali. Ma il tasso di disfunzione erettile è più alto nel pubblico gay? Ecco cosa dicono i dati e li condivideremo con voi nello sviluppo di oggi, unitevi a noi!

 

Uomini gay nel mondo

È difficile determinare una percentuale di uomini gay nel mondo e, ancor più, un numero esatto di uomini gay con disfunzione erettile, poiché andare da un medico per problemi di salute sessuale è qualcosa che gli uomini in generale tendono a evitare o a rimandare per paura di essere giudicati, di vedere messa in discussione la propria virilità o semplicemente per pudore. Se a queste barriere si aggiunge la paura della discriminazione, sarà ancora più difficile per un gay parlare apertamente delle proprie preferenze con il medico, se non per "vergogna", perché lo considera irrilevante. Condurre uno studio demografico per identificare le proporzioni dei diversi orientamenti sessuali è complicato. Le maggiori discussioni sorgono nel processo di raccolta dei dati e nella metodologia del processo.

Ci sono complicazioni – del tutto giustificate – nel convincere le persone a rispondere onestamente, dato che le domande poste sono compromettenti per molte persone. Per quanto riguarda la difficoltà metodologica, è complessa anche la concettualizzazione e la creazione di indicatori che possano essere misurati negli studi sulla sessualità, poiché i soggetti in studio possono non condividere un'interpretazione o non tutte le persone possono essere studiate.

Per ottenere dati numerici su questi temi, bisognerebbe chiedere agli esperti di salute sessuale maschile quale percentuale dei loro pazienti è omosessuale e quanti di loro soffrono di disfunzione erettile. Anche in questo caso, è difficile ottenere dati precisi considerando che non sarebbe l'omosessualità il motivo della consultazione, ma piuttosto i problemi erettili che, come abbiamo già detto, vengono trattati allo stesso modo nei pazienti gay ed eterosessuali.

In Messico, ad esempio, si stima che circa l'11% della popolazione si consideri non eterosessuale, almeno così è emerso dal sondaggio LGBT+ Pride 2021 condotto dalla società di consulenza Ipsos. Al sondaggio hanno partecipato 19.069 adulti online di età compresa tra i 16 e i 74 anni in 27 Paesi. Di queste persone, il 3% si è dichiarato lesbica, gay o omosessuale; il 7% si considera bisessuale; l'1% asessuale e l'1% ha scelto l'opzione "altro". D'altra parte, il 3% dei messicani intervistati si considera "diverso da maschio o femmina": l'1% si è identificato come transgender, non binario, non conforme, gender fluid o altro, e il 2% ha scelto di non rispondere.

E’ possibile curare la disfunzione erettile utilizzando integratori sessuali specifici come quelli che trovi su Penetop.com.

Categorie
Uncategorized

Come sedurre una donna?

Il termine seduzione può essere definito come un'offerta allettante o attraente. È importante riconoscere che tutti amiamo essere sedotti in qualche modo. Alcuni di noi sono sedotti dalla musica, altri dalle opere d'arte; allo stesso modo, può essere anche la risonanza della voce di qualcuno. Tutti noi riconosciamo quando cediamo alla seduzione perché ci arrendiamo in quel momento. Sapere questo ci aiuterà a capire la vera arte della seduzione.

 

I migliori seduttori

I migliori seduttori del mondo non sono dove ci si potrebbe aspettare che siano. Non sono nei bar o nei locali notturni in cerca di donne da sedurre. I migliori seduttori della storia sono i nomi che conosciamo e amiamo perché hanno coltivato uno stile di vita seduttivo. Si tratta di persone come Picasso e le sue opere d'arte, Gucci con le sue borse e, allo stesso modo, Leonardo Di Caprio con la sua recitazione. Cioè persone che hanno vissuto una vita centrata sulla creazione di valore da restituire al mondo. Questi sono i seduttori esperti perché vivono uno stile di vita seducente.

 

Momenti seducenti

Prima di esaminare i cinque archetipi seduttivi maschili, cerchiamo di capire la differenza essenziale tra creare un momento seduttivo e sedurre le donne.

Possiamo pensare a un momento seduttivo come a un regalo che riduce la tensione nella mente di una donna. È un'esperienza potente che lei sente a livello istintivo. La seduzione può essere etichettata come una serie di momenti seduttivi.

 

Come sedurre le donne difficili?

Il modo migliore per sedurre le donne difficili è permettere loro di sentirsi sicure in nostra presenza. Un uomo che da sicurezza è qualcuno che è particolarmente abile a relazionarsi con donne che hanno una struttura dominante al primo incontro.

Questo tipo di donna tende a:

  • Dirci dove sederci
  • Chiederci di offrirle da bere
  • Darci consigli non richiesti
  • Fare tante  domande
  • Aspettarsi da noi risposte dettagliate

In effetti questo tipo di donna ha sviluppato questo modo di comunicare per tagliare i nostri strati di linguaggio per vedere come possiamo gestire la pressione. Inoltre, sta valutando come gestiamo le sue domande. E, allo stesso modo, come affrontiamo il modo in cui lei interagisce con noi.

 

Sicurezza e seduzione delle donne

Un uomo che da sicurezza è un uomo che può influenzare una donna ad ammorbidire il suo atteggiamento e a sciogliersi in sua presenza. Un uomo che incarna i tratti di questo archetipo seduce una donna facendo quanto segue:

  • Mantenere un forte contatto visivo
  • Non rispondere direttamente alle sue domande
  • Dimostrando un forte linguaggio del corpo

Facendo questo la invoglia a sentirsi sicura, protetta e rilassata.

 

Come sedurre le donne più grandi?

Il modo migliore per sedurre le donne mature è quello di migliorare l'umore e concentrarsi sul rendere più piacevole l'esperienza di passare del tempo insieme. Le donne mature tendono a godersi il processo di ogni singolo evento in modo tale che il tempo scorra insieme ad ogni esperienza. Il modo in cui possiamo migliorare l'umore è concentrandoci sui suoi sensi: il gusto, il tatto, l'odore, la vista e il suono. Ecco alcuni esempi:

  • Trasferirsi in un nuovo luogo con un ambiente migliore
  • Mettere una musica sensuale che elevi l'umore
  • Diminuire l'illuminazione per creare un'esperienza più calda insieme

Lo scopo è quello di mantenere il flusso dei momenti seduttivi che porteranno naturalmente ad una connessione. Se sei un tipo a cui piace relazionarsi con le donne mature allora puoi affidarti al sito di incontri Mature Hot, dove puoi contattare e conoscere facilmente le donne mature della tua città.

Categorie
Uncategorized

6 verità sul sesso nelle relazioni a lungo termine

Come dovrebbe essere il sesso in una relazione a lungo termine? È probabile che, se ti stai ponendo la domanda, la tua vita sessuale in una relazione a lungo termine stia probabilmente incontrando qualche problema. Forse il sesso è diminuito nella tua relazione, o forse il sesso è diventato semplicemente noioso, scomodo o obbligatorio invece che effettivamente divertente. Parliamone!

 

1. Il sesso generalmente migliora le relazioni

Molte ricerche hanno dimostrato un forte legame tra una buona vita sessuale e una relazione complessivamente felice. La soddisfazione sessuale contribuisce alla soddisfazione della relazione. Un altro studio ha scoperto che il buon sesso può anche compensare gli effetti negativi dei problemi di comunicazione nelle relazioni. Inoltre, fare meno sesso di quello che si vorrebbe fare può rendere la relazione meno stabile e aumentare la probabilità di una rottura. Detto questo, quanto sia importante il sesso in una relazione – e quale frequenza del sesso sia considerata soddisfacente – dipende solo dalle persone coinvolte. Alcune persone non sono così interessate al sesso, e non ne hanno particolarmente bisogno per avere una relazione felice. Ciò che è importante è che tu e il tuo partner possiate parlare di ciò che ognuno di voi vuole dalla propria vita sessuale, riconoscere eventuali discrepanze e trovare il modo di assicurarsi che i bisogni di entrambi siano soddisfatti.

 

2. Il sesso tende a diminuire nelle relazioni a lungo termine

L'inizio di una relazione tende a coinvolgere un sacco di energia sessuale perché è nuovo, e si sta esplorando l'intimità fisica con qualcuno per la prima volta. La novità e l'ondata di sostanze chimiche che ci fanno sentire bene quando ci si innamora spiegano perché spesso c'è molto sesso all'inizio della relazione. Quando queste cose si esauriscono, le coppie si stabilizzano in un flusso e riflusso regolare del desiderio, che di solito è più basso del sesso durante la fase iniziale della connessione.

 

3. È normale che le persone non abbiano voglia di fare sesso a volte

L'interesse delle persone per il sesso va e viene a fasi alterne a seconda di una serie di fattori. Questi potrebbero includere:

  • livelli di stress
  • mancanza di sonno
  • fluttuazioni ormonali
  • effetti collaterali dei farmaci
  • problemi di salute mentale
  • immagine corporea
  • problemi di relazione
  • cambiamenti di vita (un nuovo lavoro, un nuovo bambino, ecc.)

È normale non avere voglia di fare sesso in una relazione. Non è qualcosa su cui giudicare se stessi o il proprio partner.

 

4. Il calo del desiderio può essere collegato a problemi di relazione

Un buon sesso di solito significa una relazione più felice, ma è vero anche il contrario. La ricerca ha trovato una relazione bidirezionale tra la soddisfazione sessuale e la soddisfazione della relazione, il che significa che se non sei felice con il tuo partner, probabilmente non sarai molto felice della tua vita sessuale. Se uno o entrambi i partner non sono interessati al sesso, è possibile che ci siano problemi di relazione sottostanti che vengono nascosti sotto il tappeto e che devono essere affrontati. Per capire cosa sta succedendo, dovrete aprire la conversazione e verificare l'uno con l'altro come vi sentite entrambi sullo stato della vostra relazione. Concentratevi sull'avere una buona relazione, e molte volte il buon sesso seguirà naturalmente.

 

5. Anche gli uomini hanno a che fare con una libido più bassa

Nonostante ciò che gli stereotipi culturali potrebbero suggerire, non tutti gli uomini vogliono fare sesso tutto il tempo, e molti uomini sperimentano cali del loro desiderio sessuale.

 

6. Le persone tendono a godersi il sesso una volta che iniziano a farlo

Le persone sperimentano il desiderio in modo diverso. Molte persone sperimentano un concetto noto come desiderio spontaneo, in cui si trovano casualmente in vena di fare sesso prima che qualsiasi eccitazione fisica o stimolazione abbia avuto luogo. Ma per altre persone, il desiderio sessuale arriva solo dopo l'eccitazione fisica. Questo è noto come desiderio reattivo. Le persone con desiderio reattivo hanno voglia di fare sesso solo quando sono fisicamente eccitate.

 

Categorie
Incontri romantici online

Perchè usare siti di incontri online

Vantaggi dei siti d’incontri online

I siti d’incontri online hanno una serie di vantaggi che li rendono molto gettonati.

Quando conosciamo qualcuno per caso, in strada, che magari ci piace particolarmente, non siamo certi che la persona in questione abbia la nostra stessa predisposizione a nuovi incontri.

Potrebbe essere già impegnata sentimentalmente o semplicemente disinteressata ad approfondire nuove conoscenze. Bisognerà quindi indagare rischiando di fare domande invasive ed ottenere l’effetto contrario.

Incontri per adulti affidabili e sicuri

Chi è iscritto ai siti d’incontri online sa bene che le persone dall’altra parte desiderano la stessa cosa, incontrare nuove persone per amicizia o per sesso.

La certezza di parlare con persone con le stesse intenzioni evita corteggiamenti inutili, che possono rivelarsi lunghi e controproducenti scoraggiando chi è a caccia di nuove possibilità.

Il vantaggio è dunque notevole anche perché i profili compatibili saranno sicuramente tanti e si potrà quindi andare avanti con le opportunità se i primi incontri sono falliti. Le piattaforme, inoltre, sono sicure e affidabili sulla gestione dei dati e della privacy.

Con gli incontri online si supera la timidezza

A prescindere dalla volontà di focalizzare gli incontri con persone desiderose allo stesso modo e compatibili caratterialmente, questi siti d’incontri permettono a coloro che sono troppo timidi e che non sanno approcciare di rompere il ghiaccio senza indugi, grazie ai meccanismi interni alla piattaforma.

I siti d’incontri on line hanno un meccanismo simile a quello dei social network, si potrà quindi mettere like, scambiarsi faccine e chattare.

La maggior parte dei portali poi offre spunti e domande già pronte utili per approcciare con l’altro e agganciare il contatto per poi approfondire la conoscenza che potrebbe sfociare in un mero rapporto sessuale appassionato o a un fidanzamento serio.

Nell’ambito degli incontri per adulti, infatti, sono moltissimi i siti specializzati per ogni tipo di gusti e piaceri:

  • incontri per scambisti
  • incontri casuali eterosessuali
  • incontri omosessuali
  • incontri milf e senior
  • e molte altre tipologie
Categorie
Incontri romantici online

Alla scoperta del mondo degli incontri online

Trovare l’anima gemella o una persona con cui passare delle ore piacevoli, sta diventando sempre più difficile. La vita moderna ha accentuato l’individualismo anche nei confronti della propria parentela.

Si vive da soli, si lavora da soli e nel poco tempo libero si gestisce la casa, qualche volta i figli tanto da dimenticare che gli esseri umani non sono nulla senza il confronto con gli altri. Incontrare e conoscere persone semplicemente bevendo un caffè al bar o facendo una passeggiata è quasi impossibile.

Si è ormai tutti diffidenti nei confronti dell’altro e si cerca sempre di evitare gli sconosciuti perché potenziali portatori di guai.

Il web però, è riuscito a infrangere questo muro sociale perché, nascosti dietro uno schermo, siamo al sicuro da eventuali incontri spiacevoli o pericolosi. Per questi motivi i siti di incontri online hanno spopolato negli ultimi anni creando una fitta rete di incontri per adulti.

L’evoluzione sociale degli incontri online

La possibilità di incontri per sesso, in realtà, esiste da prima dell’avvento del web e il tutto avveniva tramite annunci su riviste patinate o sulle pagine dei quotidiani.

Questo canale però, soffriva di forti limiti perché si era costretti, dopo pochi scambi di sms o telefonate, ad incontri vis a vis senza aver potuto scegliere o vedere in foto la persona prescelta. Internet ha invece dato l’opportunità di vedere in foto le persone da incontrare senza doverle vedere di persona.

In passato questa pratica non era ben vista socialmente. Molti giudicavano gli incontri per adulti come qualcosa di scabroso, scandaloso e praticato da gente di malaffare.

In realtà queste occasioni d’incontri si sono sempre svolte soprattutto tra persone comuni, perbene che fanno una vita regolare. Si tratta di single o persone impegnate che vogliono vivere un brivido e fare nuove esperienze senza avere per forza complicazioni sentimentali.

Socialmente, quindi, i siti d’incontri sono diventati un qualcosa di accettato e vissuto come normale. Questo cambio di visione è dovuto al progresso sociale ed economico, all’emancipazione femminile e all’accesso globale del web che ha abbattuto ogni confine.

Siti di incontri e match-making

Esistono diversi siti d’incontri per adulti e ognuno di essi ha le proprie regole anche se il filo conduttore resta il medesimo. Questo mercato a livello mondiale vale circa 3,5 miliardi di euro, in Italia le aziende che operano in questo settore sono circa 2000.

Sono tanti i matrimoni che sono nati tramite questo canale, a riprova del fatto che non si tratta solo e sempre d’incontri per sesso ma anche per amicizia o fidanzamento.

Per entrare nella comunità degli incontri basta scegliere il portale che più ispira, prediligendo quelli più noti e grandi che danno maggiori garanzie di serietà. Alcuni richiedono una quota in denaro per l’iscrizione e altri sono completamente gratuiti.

Una volta iscritti al sito si dovrà rispondere ad un test della personalità che disegnerà il profilo per confrontarlo con quelli compatibili. Questo passaggio avviene con un algoritmo accreditato scientificamente e denominato match-making, questo sistema individua le compatibilità di coppia facendo una prima scrematura delle persone da incontrare.